RISONANZA MAGNETICA
OSTEOARTICOLARE

Un Imaging di qualità elevata per la diagnosi delle patologie articolari

La Risonanza Magnetica Osteoarticolare è lo strumento diagnostico che permette di studiare le articolazioni e le patologie ad esse collegate, senza l’utilizzo di radiazioni ionizzanti, ma solo grazie alle proprietà fisiche di onde magnetiche e radiofrequenze. Per questo motivo è un’indagine che non comporta alcun rischio e può essere ripetuta anche nei bambini.

Viene impiegata per offrire un riscontro sul decorso di malattie infiammatorie, infezioni dei tessuti molli e ossei, ma anche per patologie dallo sviluppo cronico e degenerativo, come la lesione del menisco, dei legamenti crociati, quella a carico della cuffia dei rotatori nella spalla o le fratture del femore, della tibia e del piatto tibiale.

Un macchinario di nuova generazione fa di San Carlo Diagnostic CDTT un centro di riferimento per gli esami di risonanza magnetica osteoarticolare alle piccole articolazioni (ginocchio, caviglia, piede, gomito, polso e mano).

Informazioni utili

L’esame non richiede alcuna preparazione particolare, se non togliere tutti gli oggetti metallici a contatto con il corpo (gioielli, accessori, piercing ecc) ed eventuali protesi dentarie mobili.

Ha una durata di circa 20-30 minuti, non invasivo, sicuro e indolore.
Grazie all’assenza di radiazioni ionizzanti, è ripetibile nel tempo senza rischi per la salute.

È controindicato in gravidanza.
Non possono sottoporsi all’esame i portatori di pace-maker cardiaco, neurostimolatori, protesi metalliche (denti, occhi, ossa ecc) e clips vascolari.

risonanza-magnetica